Il plesso solare

Il centro di diffusione dell’energia vitale

Il Plesso Solare è il fascio di fibre nervose posto sotto il diaframma.

Esso è formato da un reticolo di neuroni che si comportano come il cervello, è capace di imparare, ricordare e produrre sensazioni, registra tutto ciò che accade nell’organismo in tutte le cellule ed è sede della subcoscienza.

Da esso i nervi si diramano a raggiera e hanno origine plessi secondari. Il sistema nervoso cerebro-spinale è direttamente connesso al sistema nervoso simpatico controllato dal plesso solare, sede delle sensazioni e dei processi vitali.

I plessi secondari sono collegati per mezzo di molti delicati filamenti nervosi, detti nervi connettivi capaci di trasmettere e ricevere.

Il plesso solare è il punto di connessione della vita e dell’intelligenza. Se la mente cosciente è concentrata e focalizzata, la mente subconscia realizzerà idee e progetti che vengono suggeriti.

E’ la porta principale dell’uomo con l’universo e il centro più completo mai sperimentato dai grandi saggi spiritualmente illuminati.
Nella tradizione induista corrisponde a Manipura Chakra, in quella ebraica a Thiferet, Zhong Dan Tian in quella cinese, importante centro nella tradizione esicasta; esso rappresenta sempre il centro di diffusione dell’energia vitale.